post

S.S.W.E. 2016: Grande Spettacolo di Boxe al PalaEstra

(Giovedì 17 Marzo 2016)  Ottima prestazione degli atleti della Boxe Siena Mens Sana: 6 vittorie su 7 incontri. Oltre a Traversi vincono anche Bicchi, Tartaglione, Nocciolini, Myftu e Mecheroni.

Il pugile senese Davide Traversi (6-1) centra la sua sesta vittoria su sette incontri da Professionista.

Alla festa dello sport il pugilato di Siena risponde presente: continua il sogno del pugile Davide Traversi nella sua cavalcata nei sentieri di una sempre più avvincente carriera da professionista, continua nel migliore dei modi la stagione agonistica della scuola pugilistica seneseBoxe Siena Mens Sana. Una grande prestazione del pugile senese Traversi alla sua sesta vittoria da professionista unita ad una bella dimostrazione di forza dei giovani talenti della sezione agonisti dilettanti della scuola pugilistica senese.

Sabato scorso il palaEstra si è “vestito” di tutto punto – con tanto di ring olimpico montato per l’occasione – per celebrare nel migliore dei modi l’appuntamento che l’ottima iniziativa di Sport Siena Weekend ha voluto dedicare al pugilato. Sette incontri, ben sei vittorie da parte dei pugili senesi: segnali davvero incoraggianti per il movimento pugilistico senese e per il Team Borgogni che continua indomito nell’opera di allevamento di nuove generazioni di talenti pugilistici dopo i successi e i grandi traguardi raggiunti nell’ultimo decennio .

1383043_956575484455536_5956536886823545872_n 889_957755307670887_2820265551642134469_n

Traversi ottiene il suo sesto sigillo a fronte di un’ottima prestazione contro un avversario – l’ungherese Csipak – ostico, preparato atleticamente e difficile da gestire. Il beniamino del pubblico senese ha dovuto lavorare per tutte e sei le riprese (aggiudicandosele tutte) a suon di jab sinistri e montanti sul mento per aprirsi dei varchi all’interno dell’attenta guardia avversaria. Traversi si è dimostrato ben preparato atleticamente e fisicamente (il suo rendimento è stato costante lungo tutto l’arco del match) e dal punto di vista tattico ha offerto un altro spaccato della sua boxe, orientata nella serata di sabato ad un logorio continuo e sagace di un avversario che da parte sua si presentava integro fisicamente, costantemente in assetto difensivo e dotato di un personale stile di guardia “schiacciato” verso il basso che non permetteva facili bersagli. “Ha fatto il match che doveva fare” dichiara il Maestro David Borgogni al termine dell’incontro. “Ha vinto tutte le riprese: è stato più prudente nella prima e ha provato a forzare nell’ultima. Csipak è un pugile da prendere con le molle, è capace di accelerazioni violente, specialmente con i ganci, muove continuamente il busto così da non dare bersaglio e non permettere di prendere con continuità la misura. Traversi è cresciuto molto dal punto di vista strategico è in ottime condizioni psicofisiche si allena con metodo e puntiglio. È tatticamente intelligente, rischia solo quando serve, fa male grazie ad un’ esplosività  accresciuta con un’accurata preparazione atletica e scientifica”.

1476718_958998170879934_8164210574416041479_n 1528459_961298267316591_2216053050028339769_n

Anche i pugili della sezione agonisti dilettanti hanno dimostrato di voler onorare l’importante appuntamento. Il giovanissimo Francesco Mecheroni (Schoolboys 48 Kg.) continua a stupire per il suo stile da combattimento, per la sua lucidità e determinazione, aggiudicandosi una meritata vittoria. Così come l’altro nuovo talento pugilistico senese, Niccolò Nocciolini (Junior 52 Kg.), che continua a suon di vittorie a dimostrare il suo ottimo stato di forma, figlio di un’eccezionale applicazione negli allenamenti e di una freddezza non comune durante i combattimenti. Anche Renato Myftiu (Senior 64 Kg.) ha meritatamente centrato una sofferta vittoria, guadagnata col sudore e lottata fino all’ultimo secondo contro un avversario molto complicato, che però il nostro ha saputo regolare grazie ad una condotta di gara accorta, concentrata e fisicamente ben distribuita nelle tre riprese. Christian Tartaglione (Senior 69 Kg.) è stato autore di una prova maiuscola, con la sua boxe spettacolare ci ha permesso di assistere ad uno degli incontri sicuramente più belli della serata. Tartaglione – che con il prossimo match saluterà la categoria Senior per passare in quella Elite – nonostante venisse da due settimane complicatissime dal punto di vista fisico e una mano che lo fa penare da mesi, ha dimostrato cosa si riesce a fare quando sì è trasportati dalla propria volontà di affermazione sportiva sull’avversario. Degno di nota anche il combattimento di Simone Bicchi (Elite 81 Kg.) che contro un avversario fisicamente molto potente ed in costante proiezione offensiva ha ottenuto un’importante vittoria, ottenuta grazie a combinazioni di colpi “diretti” più precise rispetto al rivale Benedetti, che sebbene molto mobile nelle gambe ha sofferto per tutto il match il tempismo di Bicchi. Sfortunata ma senz’altro apprezzabile la prova di Michelangelo Giletto (Junior 57 Kg.), comunque reduce da due ottime vittorie ai Regionali la scorsa settimana, che sul quadrato del Palaestra ha dovuto cedere ai punti in un incontro equilibrato contro un avversario fisicamente superiore e molto più esperto.

La Boxe a Siena non sta comunque a dormire sugli allori: continua infatti a ritmi frenetici la stagione agonistica della Boxe Siena, che il prossimo fine settimana sarà impegnata simultaneamente su ben due fronti: le finali del Trofeo Nepi (Firenze) che vedranno come protagonisti i nostri Bicchi (che incontrerà nuovamente Benedetti) e Tartaglione (campione in carica) che se la vedrà contro Nicolas Tesconi della Boxe Stiava; i Campionati regionali Assoluti Giovanili in cui Francesco Mecheroni è passato direttamente alla fase nazionale di Gallipoli del 9 e 10 aprile, mentre Niccolò Nocciolini dovrà aggiudicarsela attraverso gli incontri del prossimo fine settimana a Livorno.

Seguiteci sui social:
RSS20
Email1
Facebook0
Facebook
Google+0
Google+
http://www.boxesiena.it/wordpress/2016/05/05/s-s-w-2016-grande-spettacolo-boxe-al-palaestra/
Twitter20
YouTube18
YouTube

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *