post

Rassegna stampa: Bicchi vs Mellone

Boxe, il pugile senese Simone Bicchi fa tre su tre: battuto Pompeo Mellone

L’astro nascente della pugilato senese inanella la terza vittoria su tre match disputati. Simone Bicchi, 29enne e montonaiolo, ha battuto l’esperto Pompeo Mellone nell’incontro di boxe clou alla palestra Pesciolini della Polisportiva Mens Sana, sul quadrato olimpico allestito appositamente per l’evento.

Davanti ad un palazzetto gremito l’atleta, da poco entrato nel giro dei professionisti, dopo 10 anni passati nel mondo dei dilettanti agonisti, ha confermato le sue grandi doti messe in mostra nelle precedenti vittorie contro Ignazio Di Bella e Emiliano Emanuele Zagatti e si è imposto ai punti in un match durato sei riprese. “Mi sento bene, questa vittoria mi dà il giusto stimolo per continuare – ci racconta-. Sul ring non è stato un incontro facile e l’esperienza dell’avversario si è sentita. Non credo però che ci siano grandi dubbi sul verdetto finale”.

Bicchi è stato un allievo di lunga data di  David Borgogni che nella sua scuola pugilistica ha allenato tantissimi boxers di Siena. “La mia passione è nata per caso ma è stata una scommessa vinta perchè questo percorso mi sta regalando tante soddisfazioni – continua-. David mi ha aiutato a coltivare l’amore che ho per questo sport. In quaranta match da dilettante ho avuto lui ad accompagnarmi all’angolo”.

Tre vittorie su tre, la sua carriera sportiva è cominciata nel migliore dei modi ed adesso il suo futuro in questo sport è radioso anche grazie al suo sodalizio con la promoter internazionale Rosanna Conti Cavini, la “signora della boxe italiana”, da decenni alla ribalta sullo scenario nazionale e internazionale nel mondo dell’organizzazione di eventi pugilistici.

“Il rapporto che ho con lei è importantissimo, lei spende tutta se’ stessa per seguire ed aiutare me e altri ragazzi della sua ‘scuderia’ – conclude Bicchi-. Se ho ottenuto questi risultati lo devo anche al team che mi sta seguendo ora: tante persone che mi danno una mano. Voglio dare sempre di più perché ci sono tutti i presupposti per fare bene in futuro”.

Marco Crimi
(www.sienanews.it)


Seguiteci sui social:
RSS20
Email
Facebook0
Twitter20
YouTube0
YouTube
INSTAGRAM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.